il Consorzio


COSTITUZIONE

Il Consorzio Uva del Tundè si costituisce ufficialmente il 12 Febbraio 2010.

All’interno dello statuto sono espressi chiaramente le ragioni che hanno contribuito alla costituzione del Consorzio e che stanno alla base delle attività dello stesso.

Attività principale del Consorzio è svolgere l’attività di tutela del vitigno “Uva del Tundè” e di altri prodotti tipici locali assicurandone la denominazione dei prodotti ottenuti attraverso l’apposizione del marchio del Consorzio.

Fondamentale è il principio di qualità che il Consorzio si prefigge di perseguire relativamente alla sua attività principale, e che si estende, in particolare, in ogni fase del processo di vinificazione, dalla coltivazione alla raccolta fino al commercio dei vini ottenuti.

Strumento imprescindibile del Consorzio è il Disciplinare di Produzione che fissa valori specifici di riferimento per le produzioni all’interno dell’area territoriale di valorizzazione nell’ottica di favorire lo sviluppo ed il miglioramento della produzione incoraggiando la diffusione del vitigno nei luoghi ad alta vocazione.

Particolare attenzione è posta alla promozione di studi e ricerche finalizzate al miglioramento delle pratiche enologiche ed all’attività di vigilanza sull’uso del marchio del Consorzio da parte di non consorziati.

Il logo del consorzio, posto su ogni prodotto oggetto di tutela, costituirà  garanzia di tipicità e qualità.

ORGANI DEL CONSORZIO

Presidente

Nominato e facente parte del Consiglio Direttivo, rappresenta legalmente il  Consorzio.

Consiglio Direttivo

Svolge  attività attività di Amministrazione del Consorzio.

Assemblea dei Consorziati

Formata da tutte le imprese facenti parte del Consorzio, nomina il Consiglio Direttivo.